• 334 21 05 474
  • info@escursioninsardegna.it

Escursione del 18/09/2021

Escursione del 18/09/2021

Iscriviti subito compilando la scheda di adesione sul sito:
http://www.escursioninsardegna.it/prenotazione-online/
Oppure contattaci al 334 21 05 474
Green Pass non necessario.
Incontro: 18/09/2021 ore 15:45 alla Chiesa campestre di San Giovanni (Grotte di Domusnovas)
Costo Escursione: € 20,00
Include: Biglietto di ingresso alle Grotte di San Giovanni.

L’escursione verrà svolta secondo i termini di legge per la sicurezza da Covid-19 motivo per il quale si rende Obbligatoria la Prenotazione.

Distanza da percorrere: km 5.00
Altitudine Minima: 162 m
Altitudine Massima 265 m
Dislivello cumulativo in salita: 101 m
Dislivello cumulativo in discesa: 141 m
Impegno: Facile

Descrizione
passeggiata nel bosco di lecci che ci regala un mix di natura e storia. La passeggiata consiste in un percorso ad anello che partendo dalla chiesa di San Giovanni ripercorre la vecchia decauville, tra panorami mozzafiato, mulattiere e gallerie di carreggio, si aggira il Monte Acqua si riscende dalla valle di Oridda verso l’ingresso Nord delle grotte.


EQUIPAGGIAMENTO TECNICO OPPORTUNO PER L’ESCURSIONE
Ciascun partecipante deve presentarsi all’escursione inderogabilmente munito di:
abbigliamento e attrezzatura tecnica idonea all’escursione (vestiario adeguato all’uscita e alle condizioni climatiche, scarpe da trekking a suola rigida, zaino, torcia, borraccia, giacca antipioggia, occhiali da
sole, repellente per insetti, crema solare, fazzoletti di carta, bastoncini da escursione, etc.)
cena al sacco e snack energetici
acqua secondo necessità, e condizioni climatiche.
DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (DPI)
N°. 3 mascherine chirurgiche con marchio CE (possibilmente non la usa e getta ma quelle riutilizzabili)
N°. 3 paia di guanti monouso (facoltativi) in lattice o in nitrile
N°. 1 dispencer di minimo 150 ml di gel disinfettante a norma CE non autoprodotto
N°.3 sacchetti per lo smaltimento dei DPI usati
CONSIGLI ALIMENTARI:
Evitare di appesantire lo stomaco assumendo dei cibi che determinerebbero una lenta digestione e ridurrebbero l’efficienza fisica. Da evitare l’assunzione di bevande alcoliche. Indispensabile una buona scorta d’acqua (2 litri ameno) e/o integratori energetico-salini;

Manuela Merche

CHIAMA ORA